bandiera italiana ItalianoModifica

 Verbo

IntransitivoModifica

evadere (vai alla coniugazione)

  1. fuggire da un luogo nel quale si è rinchiusi
    • Il celebre criminale Slim Manolesta è evaso ieri sera
  2. (per estensione) ricorrere a sotterfugi per evitare parzialmente o totalmente il pagamento delle tasse
    • Mi disgusta chi evade le tasse
  3. (senso figurato) allontanarsi da posti o condizioni oppressive
  4. ì(burocratico) espletare una pratica

  SillabazioneModifica

e | và | de | re

  PronunciaModifica

IPA: /e'vadere/

 Etimologia / DerivazioneModifica

dal latino evadĕre, composto da ex- cioè "e-" con il significato di "fuori, "esterno"- e da vadĕre ossia "andare", significa quindi "andare fuori, andare all'esterno"

  SinonimiModifica

   ContrariModifica

  Traduzione

SPQRomani.svg LatinoModifica

 Verbo

evadere

  1. uscire, venire fuori
  2. scampare, sfuggire, salvarsi, evadere, scappare, fuggire
  3. arrivare, salire
  4. (di cose) estendersi, prolungarsi, arrivare a
  5. (di fiumi) sboccare, gettarsi
  6. passare attraverso
  7. andare a finire, avere come risultato, risolversi in
  8. (di persone) diventare, risultare, riuscire
  9. giungere, salire, arrivare a
  10. oltrepassare, valicare, superare, percorrere sino in fondo
  11. salire, ascendere
  12. schivare, evitare, scampare, sfuggire a un pericolo