bandiera italiana ItalianoModifica

 Sostantivo

uccello (  approfondimento) m sing (pl.: uccelli)

 
un uccello
 
alcuni Paleognati Struzioniformi: gli struzzi
 
un accipitriforme: l' avvoltoio del vecchio mondo (Aegypius monachus)
 
un apodiforme: il rondone (Apus apus)
 
un caradriforme: la fratercula o pulcinella di mare: Fratercula arctica
 
un ciconiforme: la cicogna bianxa(Ciconia ciconia) in volo presso Madrid in Spagna.
 
un fenicotteriforme: il fenicottero rosso (Phoenicopterus ruber)
 
un graviforme: la strolaga beccogiallo Gavia admsii
 
un gruiforme: la gru cenerina
 
un piciforme il picchio pileato
 
un podicipediforme: lo svasso collorosso
 
un neognato ralliforme : il porciglione eurasiatico
 
un strigiforme: il gufo reale (Bubo bubo sibiricus) in cattività
 
un trochiliforme il colibrì golarubino (Archilochus colubris) sorveglia il suo territorio. Scaccerà ogni altro colibrì che cerchi di cibarsi nel "suo" territorio
  1. (biologia) (zoologia) (ornitologia) nome comune della classe Uccelli dei Vertebrati. In genere sono coperti di piume, camminano sui due arti posteriori e hanno due ali, che nella maggior parte dei casi consentono il volo
    • la sua classificazione scientifica è Aves (  tassonomia)
  2. (volgare) pene

  SillabazioneModifica

uc | cèl | lo

  PronunciaModifica

IPA: /ut'ʧɛllo/

 Etimologia / DerivazioneModifica

dal tardo latino aucellum, da quello classico avicellus, diminutivo di avis ossia "uccello"

CitazioneModifica

 
«Nessun uccello sale troppo in alto, se sale con le sue ali.„ »

  SinonimiModifica

  Parole derivateModifica

  Termini correlatiModifica

  AlteratiModifica

  IponimiModifica

suddivisione per sottoclasse degli uccelli viventi
suddivisione per superordine
suddivisione per superordini Paleognati
suddivisione per superordini Neognati

nomi di uccelli: allocco, allodola, airone, aquila, ara, ardea, assiolo, averla, avvoltoio, albatro, alzavola, anatra, anatra selvatica, astore, balestruccio, barbagianni, beccaccino, beccaccia, beccafico, beccofrusone, berta, biancone, bucero bicorve, cacatua, capinera, cardellino, chiurlo, cinciallegra, cicogna, cigno reale, ciuffolotto, civetta, colibrì, colombo, condor, cormorano, cuculo, cutrettola, emù, fagiano, falco, fanello, folaga, faraona, fenicottero, fischione, fregata, fringuello, frullino, gabbiano, gallina, gheppio, ghiandaia, grifone, gru, guaciaro, ibis sacro, gufo, lucherino, luì, martin pescatore, marabù, merlo, moschettone, nibbio, nocciolaia, nucifraga, oca, oca selvatica, otarda, parrocchetto, passero, pavoncella, pavone, pernice, pettirosso, picchio, pigliamosche, pinguino, pispola, pittima, piviere, quaglia, quetzal, pellicano, poiana, porciglione, procellaria, rampichino, rondine, rondine di mare (Sterna hirundo), rondone, scricciolo, serpentario, sparviero, starna, storno, strolaga, struzzo, succiacapre, tacchino, tantalo, torcicollo, tordo, tortora, tucano, uccello lira (Menura novaehollandiae o Menura alberti), upupa, urogallo (o gallo cedrone), usignolo, verdone, verzellino, voltapietre, zigolo




  IperonimiModifica

  Proverbi e modi di direModifica

  • un uccellino mi ha detto... : qualcuno mi ha detto qualcosa
  • essere uccel di bosco : essere irreperibile (in parte o del tutto), andare e venire con irregolarità
  • uccellaccio del malaugurio! : si dice a chi fa il menagramo o porta comunque sfortuna
  • a volo d'uccello: in modo rapido
  • ad ogni uccello suo nido è bello.

  Traduzione

Altri progettiModifica