bandiera italiana ItalianoModifica

 Sostantivo

cavallo (  approfondimento) m sing

   singolare   plurale 
 maschile    cavallo    cavalli 
 femminile    cavalla    cavalle 
  1. (zoologia), (mammalogia) mammifero quadrupede equino erbivoro, la sua classificazione scientifica è Equus caballus (  tassonomia)
    • sto imparando ad andare a cavallo
    • Il pastore, tutto fiero: "Ah beh, Donato è proprio un bel cavallo..."
  2. (fisica), (meccanica), (tecnologia), (ingegneria) unità di misura usata per esprimere la potenza di un motore
    • quell'auto ha cento cavalli
  3. (per estensione) parte dei pantaloni costituita dalla giuntura delle due gambe
  4. (scacchi) pezzo degli scacchi che può muoversi di tre caselle descrivendo una L, anche saltando altri pezzi posti sulla traiettoria seguita
    • fare uno scacco al re con il cavallo
  5. (carte) una delle figure che rappresenta un cavallo
  6. nel gioco della roulette si identificano due numeri affiancati sul quale si scommette contemporaneamente
  7. (sport) attrezzo utilizzato per compiere esercizi, composto da una parte superiore imbottita sorretta da quattro gambe
  8. (storia) strumento di tortura utilizzato nell'antichità, che consisteva in un cuneo sul quale veniva fatto sedere il prigioniero
  9. (specialmente al plurale) indica un soldato a cavallo
  10. (numismatica) moneta di rame raffigurante sul retro un cavallo
  11. legno rossiccio piuttosto resistente, usato per le costruzioni
  12. (gergale) persona che distribuisce la droga per conto di uno spacciatore
  13. (gergale) (toscano) persona molto capace di arrangiarsi
  14. (cavallo marino) (araldica) raffigurazione di un cavallo che dalla pancia ventre in giù diventa pesce
 
un cavallo (Equus caballus)
 
il cavallo dei pantaloni
 
a destra si nota un cavallo nero su una scacchiera
 
ginnasta che esegue un esercizio sul cavallo con maniglie

  SillabazioneModifica

ca | vàl | lo

  PronunciaModifica

IPA: /ka'vallo/

Ascolta la pronuncia :

Ascolta la pronuncia :

 Etimologia / DerivazioneModifica

dal latino caballus

CitazioneModifica

 
«Un cavallo! Un cavallo! Il mio regno per un cavallo! »

CitazioneModifica

 
«Col tempo anche il giovenco più scontroso viene all'aratro ed il cavallo impara a poco poco a tollerare il morso. »
(Ovidio, L'arte di amare, libro primo versi 707-709)

  SinonimiModifica

  Parole derivateModifica

  Termini correlatiModifica

  AlteratiModifica

  IperonimiModifica

  Proverbi e modi di direModifica

  • a cavallo : tra due periodi storici
  • a caval donato non si guarda in bocca: non si deve mai criticare un regalo
  • essere a cavallo, essere a buon punto
  • andare a cavallo di un animale, cavalcare un animale (non necessariamente un cavallo)
  • febbre da cavallo, una febbre molto alta
  • a buon cavallo non manca sella: chi è bravo trova agevolmente aiuto
  • a buon cavallo non occorre dir trotta : le persone coscienziose non necessitano di essere incitate
  • matto come un cavallo, di indubbia pazzia
  • a caval che corre, non abbisognano speroni, non cercare di provocare qualcosa di già iniziato
  • a cavalier novizio, cavallo senza vizio
  • a cavallo d'altri non si dice zoppo
  • a cavallo di fuoco, uomo di paglia, a uomo di fuoco, cavallo di paglia
  • a cavallo giovane, cavaliere vecchio
  • campa cavallo che l'erba cresce, l'evento di cui si parla non andrà mai a compimento, o ci andrà troppo tardi
  • cavallo vecchio, tardi muta andatura, più si invecchia e più è difficile mutar abitudini
  • la superbia va a cavallo e torna a piedi
  • l'occhio del padrone ingrassa il cavallo
  • uomo a cavallo, sepoltura aperta
  • avere denti da cavallo : avere denti grossi e brutti
  • il mio regno per un cavallo! : darei qualsiasi cosa per quello di cui ho bisogno
  • in mancanza del cavallo fa trottare l'asino  : occorre adattarsi alle circostanze
  • Dodici galline e un gallo mangiano come un cavallo

  Traduzione

gambe, pantaloni:inforcatura

Altri progettiModifica