bandiera italiana ItalianoModifica

  Aggettivo, forma flessaModifica

amare f pl

   singolare   plurale 
 maschile    amaro    amari 
 femminile    amara    amare 
  1. femminile plurale di amaro

 Verbo

TransitivoModifica

amare (vai alla coniugazione)

  1. (sessualità), (sociologia), (psicologia) provare forte attrazione emotiva e fisica nei confronti di qualcuno
  2. "voler bene" con rispetto e cura
  3. (per estensione) non dolere ma cercare miglioramenti e benessere
  4. (senso figurato) profonda passione per qualcosa, manifesta in/su [quasi] ogni piano della propria esistenza

  SillabazioneModifica

a | mà | re

  PronunciaModifica

IPA: /aˈmare/

 Etimologia / DerivazioneModifica

  • (estremo sentimento di benevolenza) dal latino amare
  • (femminile plurale di amaro) vedi amaro

CitazioneModifica

 
«Lassù qualcuno mi ama - sento che... mi chiama »

  SinonimiModifica

   ContrariModifica


  Parole derivateModifica

  Termini correlatiModifica

  Proverbi e modi di direModifica

  • ama il prossimo [tuo] come te stesso: insegnamento biblico ebraico e cattolico
  • Ti amo: assai rara, è l'espressione più piacevole da dire a chi si ama veramente... ché sorge veridicamente dal cuore degli innamorati

  Traduzione

prediligere
che ha un gusto disgustoso