SPQRomani.svg LatinoModifica

 Verbo

IntransitivoModifica

laboro (vai alla coniugazione) prima coniugazione (paradigma: labōrō, labōrās, labōrāvī, labōrātum, labōrāre)

  1. faticare, affaticarsi, sforzarsi, fare sforzi, adoperarsi faticosamente, affannarsi
  2. soffrire, essere afflitto, essere in pena
  3. (in particolare), (medicina) essere ammalato, soffrire di un male
  4. essere in pericolo, essere a rischio
  5. (astronomia), (di corpi celesti) eclissarsi, oscurarsi

TransitivoModifica

laboro (vai alla coniugazione) prima coniugazione (paradigma: labōrō, labōrās, labōrāvī, labōrātum, labōrāre)

  1. produrre, realizzare, costruire, fabbricare
  2. (agricoltura), (di piante, messi) coltivare, produrre

  SillabazioneModifica

lă | bō | rō

  PronunciaModifica

  • (pronuncia classica) IPA: /laˈboː.roː/
  • (pronuncia ecclesiastica) IPA: /laˈbo.ro/

Ascolta la pronuncia (pronuncia classica) :

 Etimologia / DerivazioneModifica

dal sostantivo labor, "fatica, sforzo, sofferenza, pena"

  Uso / PrecisazioniModifica

  SinonimiModifica

  Parole derivateModifica

discendenti in altre lingue

  Termini correlatiModifica

  Proverbi e modi di direModifica