bandiera italiana ItalianoModifica

 Aggettivo

vero m

   singolare   plurale 
 maschile    vero    veri 
 femminile    vera    vere 
  1. che può essere avvalorato da fatti; corrispondente a verità:
    • è stato un vero successo;
  2. leale, fedele:
    • sei stato un vero amico!
  3. genuino:
    • questo è vero miele italiano;
  4. legittimo:
    • io sono il vero re!
  5. (logica) che ha valore logico vero:
    • ciò dimostra che l'affermazione vera è la prima

 Sostantivo

vero m (pl.: veri)

  1. verità:
    • ha detto il vero;
  2. (logica) il valore della logica booleana corrispondente a positivo, affermativo:
    • i valori della logica booleana sono vero e falso;

 Avverbio

vero

  1. (raro) esatto; hai ragione
    • "so che mi posso fidare di te!" "vero"

  SillabazioneModifica

vé | ro

  PronunciaModifica

IPA: /'vero/

 Etimologia / DerivazioneModifica

dal latino verus. Sostantivazione dell'aggettivo vero

CitazioneModifica

 
«Conoscete quale sia il vostro vero valore, e non vi perderete »

  SinonimiModifica

   ContrariModifica

  Parole derivateModifica

  Termini correlatiModifica

  Proverbi e modi di direModifica

  • a dire il vero: a essere schietti

  Traduzione

che ha valore vero
valore logico positivo

Flag of Esperanto.svg EsperantoModifica

 Sostantivo


  1. verità

  SillabazioneModifica

vé | ro

 Etimologia / DerivazioneModifica

dal latino verus

SPQRomani.svg LatinoModifica

 Avverbio

vero non comparabile

  1. in verità, veramente, realmente, per davvero
  2. inoltre, per di più, e specialmente
  3. ma, invece, piuttosto
Terza declinazione
  singolare plurale
nominativo vero verōnēs
genitivo verōnĭs verōnŭm
dativo verōnī verōnĭbŭs
accusativo verōnĕm verōnēs
vocativo vero verōnēs
ablativo verōnĕ verōnĭbŭs

 Sostantivo

vero m sing, terza declinazione (genitivo: veronis)

  1. (armi) fioretto, stiletto (una spada appuntita utilizzata dai gladiatori)

 Verbo

IntransitivoModifica

vero (vai alla coniugazione) prima coniugazione, privo della forma passiva (paradigma: vērō, vērās, n.e., n.e., vērāre; difettivo, manca del tema del perfetto, manca del tema del supino)

  1. (raro), (latino arcaico) dire la verità, dire il vero

  SillabazioneModifica

  • (avverbio, verbo, forma flessa aggettivale) vē | rō
  • (sostantivo) vĕ | rŏ

  PronunciaModifica

  • (avverbio, verbo, forma flessa aggettivale)
    • (pronuncia classica) IPA: /ˈweː.roː/
    • (pronuncia ecclesiastica) IPA: /ˈve.ro/
  • (sostantivo)
    • (pronuncia classica) IPA: /ˈwe.ro/
    • (pronuncia ecclesiastica) IPA: /ˈve.ro/

 Etimologia / DerivazioneModifica

  • (avverbio e forma flessa aggettivale) dall'aggettivo verus
  • (sostantivo) variante di veru, "spiedo, lancia", a sua volta dal proto-indoeuropeo *gʷéru, "lancia"
  • (verbo) dall'aggettivo verus; il verbo è estremamente raro e si ritrova solo nelle forme derivate dal tema del presente

  SinonimiModifica

  Termini correlatiModifica

bandiera multilinguistica spagnola SpagnoloModifica

 Sostantivo

vero

  1. (araldica) vaio, gran vaio

bandiera veneta VenetoModifica

 Aggettivo

vero m

   singolare   plurale 
 maschile    vero    veri 
 femminile    vera    vere 
  1. vero, verificabile: vero;
    • xe na storia vera: è una storia vera, un fatto vero;

 Sostantivo

vero m (pl.: veri)

  1. la verità: vero;
    • gò dito el vero: ho detto il vero;

 Avverbio

  1. da vero locuzione avverbiale che rafforza quanto è stato detto: davvero, proprio;
    • no 'l xe bòn da vero!: non è davvero capace!
  2. dal vero locuzione avverbiale che esprime una testimonianza diretta: dal vivo;
    • el ło gà visto dal vero: l'ha visto dal vivo (da non confondere con el ło gà visto dal véro: l'ha visto attraverso la finestra)

  PronunciaModifica

[ˈvɛ.ro]

 Etimologia / DerivazioneModifica

Dal latino verus.

 Sostantivo

vero m

  1. il maiale non sterilizzato, da riproduzione: verro, scrofa;
    • para fora el vero!: fai uscire il verro, il maiale!
    • gò tólto na vera: ho comprato una scrofa;
  2. (senso figurato) persona rozza o sporca, a volte in senso spregiativo o offensivo: rozzo, maiale, zozzone, porco;
    • vałà che te sì vero!: sei proprio un maiale!

 Sostantivo

vero m

  1. grafia alternativa, vedi véro;