bandiera italiana ItalianoModifica

 Sostantivo

cosa (  approfondimento) f sing (pl.: cose)

  1. oggetto che è in relazione con un soggetto che lo detiene
    • una bambola è un oggetto, ma nelle mani di una bambina diventa una cosa
  2. (filosofia) relativa al fenomeno ed al numeno
    • "cosa in sé"
  3. (gergale) espressione un po' rude nonché rozza per avvisare un ragazza anziché utilizzare il suo nome
  4. (senso figurato) verità più o meno nascoste

 Voce verbale

cosa

  1. indicativo presente, terza persona singolare di cosare
  2. imperativo presente, seconda persona singolare di cosare

 Pronome

cosa

  1. preceduto da che, pronome neutro in frasi esclamative e interrogative
    • (che) cosa fai!
    • che cosa volete?

  SillabazioneModifica

cò | sa

  PronunciaModifica

  • (italiano standard, fiorentino, centrale e meridionale) IPA: /ˈkɔ.sa/
  • (italiano settentrionale) IPA: /ˈkɔ.za/

Ascolta la pronuncia :

 Etimologia / DerivazioneModifica

CitazioneModifica

 
«Allora, che cosa siete andati a vedere ? Un uomo vestito con abiti di lusso? Ecco, quelli che vestono abiti di lusso stanno nei palazzi dei re! Ebbene, che cosa siete andati a vedere un profeta ? Sì, io vi dico, anzi più che un profeta. »
 
«Quando si ha una cosa, questa può essere portata via. [...] Ma quando si dà una cosa, questa è data. Nessun ladro può prendertela »
 
«Allora: ci sono le cose certe e le cose supposte... Bene: tolte le certe... la supposta dove la mettiamo? »

  SinonimiModifica

  Parole derivateModifica

  Proverbi e modi di direModifica

  • vedere e non toccare è una cosa da imparare
  • farebbe qualunque cosa pur di...: indica un comportamento scorretto nel lavoro o nelle relazioni sociali

  AlteratiModifica

  Traduzione

bandiera multilinguistica spagnola SpagnoloModifica

 Sostantivo

cosa f sing (pl.: cosas)

  1. cosa

bandiera veneta VenetoModifica

 Sostantivo

cosa f sing (pl.: cose)

  1. cosa

 Voce verbale

cosa

  1. indicativo presente, terza persona singolare di cosare
  2. indicativo presente, terza persona plurale di cosare
  3. (regionale) congiuntivo presente, prima persona singolare di cosare
  4. (regionale) congiuntivo presente, terza persona singolare di cosare
  5. (regionale) congiuntivo presente, terza persona plurale di cosare
  6. imperativo presente, seconda persona singolare di cosare
  7. (regionale) imperativo presente, terza persona singolare di cosare
  8. (regionale) imperativo presente, terza persona plurale di cosare

  SillabazioneModifica

cò | sa

  PronunciaModifica

IPA: ['kɔ.sa]

 Etimologia / DerivazioneModifica

  Parole derivateModifica

  AlteratiModifica

   VariantiModifica

  • (grafiche: Grafia Veneta Unitaria) cossa, kosa, kossa
  • (pronuncia: voci verbali regionali) cose

Da non confondere conModifica

  • oggetto. L'oggetto è qualcosa di tangibile ( una bambola in un soffitto è un oggetto in quanto tale ); la cosa possiede inoltre la qualità di essere in relazione con il soggetto ( una bambola nelle mani di una bambina è una cosa)

Altri progettiModifica