bandiera italiana ItalianoModifica

 Sostantivo

credo m sing, non numerabile

  1. (religione), (generalmente con l'iniziale maiuscola) formula liturgica della religione cristiana (con varie differenze nelle diverse confessioni) che esprime, in litania, i principi fondamentali di tale fede: che esiste un unico Dio, che Gesù Cristo è suo figlio, e indirettamente afferma l'esistenza della trinità
  2. (per estensione), (religione) l'insieme di tutte le credenze, concetti e principi di una qualsiasi religione
  3. (per estensione) l'insieme di tutti i principi e concetti che una persona, o insieme di persone, ritiene essere veri e indiscutibili, parte fondante dalla propria vita o della propria attività, anche in contesti non religiosi

 Voce verbale

credo

  1. prima persona singolare dell'indicativo presente di credere

  SillabazioneModifica

crè | do

  PronunciaModifica

IPA: /'krɛdo/

 Etimologia / DerivazioneModifica

  SinonimiModifica

  • (formula liturgica cristiana) simbolo, nell'espressione "simbolo niceno-costantinopolitano" (approfondimento)
  • (insieme delle credenze, concetti e principi di una religione) fede
  • (insieme dei concetti e principi che una persona ritiene essere veri) fede

  Traduzione

formula liturgica cristiana
insieme delle credenze, concetti e principi di una religione
insieme dei concetti e principi che una persona ritiene essere veri

SPQRomani.svg LatinoModifica

 Verbo

IntransitivoModifica

credo (vai alla coniugazione) terza coniugazione (paradigma: crēdō, crēdis, crēdidi, crēditum, crēdĕre)

  1. (con complemento di termine) credere (in), prestar fede (a), avere fiducia (in), fidarsi (di)
  2. (con complemento di termine o in + accusativo) credere, ritenere vero

TransitivoModifica

credo (vai alla coniugazione) terza coniugazione (paradigma: crēdō, crēdis, crēdidi, crēditum, crēdĕre)

  1. (può reggere un doppio accusativo o una subordinata relativa) credere (che), ritenere, immaginare, pensare, giudicare, supporre
  2. affidare, consegnare con fiducia
  3. (in particolare, del denaro), (economia) prestare denaro, fare un prestito

  SillabazioneModifica

crē | dō

  PronunciaModifica

  • (pronuncia classica) IPA: /ˈkreː.doː/
  • (pronuncia ecclesiastica) IPA: /ˈkre.do/

Ascolta la pronuncia (pronuncia classica) :

 Etimologia / DerivazioneModifica

dal proto-italico *krezdō, discendente del proto-indoeuropeo *ḱred dʰeh₁-, ovvero "mettere il cuore in" e dunque "affidare, affidarsi, avere fiducia in"; a sua volta composto di *ḱḗr, "cuore", stessa radice del latino cor, e *dʰeh₁-, "mettere, stabilire", stessa radice del latino facio e dell'inglese do

dalla stessa radice indoeuropea derivano anche il sanscrito श्रद्दधाति (śrad-dhā), "credere" e l'irlandese creid, "credere"

  SinonimiModifica

  Parole derivateModifica

discendenti in altre lingue

Altri progettiModifica